<<<BACK

40 GRADI ALL’OMBRA: E’ IL DESERTO AMERICANO

Da nord a sud, da ovest ad est, l’America si spalanca sotto le ruote delle Nissan Terrano 3.0 della Bologna-Miami. Pochi giorni fa l’equipaggio era in Alaska con un piede sul Circolo Polare Artico dopo avere assaggiato il freddo e la neve dello Yukon e del Klondyke. Poi, scendendo verso il sud degli Stati Uniti, sono arrivati il caldo e il deserto della California, del Nevada, dell’Arizona. Oltre 40 gradi di temperatura e via, dalla Death Valley fino al mitico panorama di Zabriskie Point passando per i grandi Parchi Nazionali di Yosemiti e Sequoia. Posti meravigliosi dove la natura la fa veramente da padrona. Poi, incredibile nella sua unicità, ecco apparire improvvisa Las Vegas e le sue esagerazioni; una tappa obbligata ma certamente non la più impostante. Per arrivare in Arizona e la sua fantastica Monument Valley bisogna ancora percorrere qualche centinaio di miglia, sempre sotto un caldo soffocante. Mesa Verde, le riserve indiane, il Grand Canyon, l’inconfondibile scenario dei saguari, i cactus giganti: le immagini viste tante volte nei film western si materializzano ora davanti agli occhi di Fabio, Alessandra, Iago e Greta. Con un’aggiunta tecnologica: a Tucson è sorta Biosfera, esperimento di sopravvivenza ambientale in pieno deserto finanziata prima da un miliardario di origine greca e poi dall’Università dell’Arizona. Qui è possibile vedere all’impossibile: una foresta pluviale in un oceano di aridità. Il viaggio prosegue: mancano venti giorni all’arrivo a Miami e il traguardo dei festeggiamenti, fissato per il giorno 27 settembre, è ormai vicino. La Regione Emilia-Romagna, gli sponsors, le Istituzioni italiane e americane attendono la Bologna-Miami per tributarle il meritato “ben arrivata” dopo cinque mesi e 60 mila chilometri di viaggio..


Greta con una vera "dura" americana, Ventalia


le Nissan al Sequoia Park



trasporto attrezzature con borse galleggianti Explorer by GT Line



Death Valley



il mitico Zabriskie Point


fermati e multati dai rangers nel deserto!


Las Vegas: le eruzioni del Mirage



a Las Vegas ci si sposa con 29 dolari!



Greta con uno dei bravissimi Blu Men che si esibiscono a Las Vegas



le Nissan sulle celebri strade americane



la spedizione in pieno deserto dell'Arizona


l'incredibile scenario della Monument Valley


monument Valley


lo staff ai "Four Corners", il punto di confine fra Utah, Colorado, New Mexico e Arizona


Fabio fa amicizia con le donne ranger



i quattro fra gli enormi saguari





Biosfera, la foresta ricreata nel deserto


Per contatti con la Bologna-Miami:
Franco Cervellati
335 59 16 939 info@bolognamiami.it