<<<BACK

SIAMO PARTITI!!!

Il 5 maggio è arrivato e la Bologna-Miami, che ancor prima della partenza ha sollevato tanto entusiasmo e tanto interesse in Italia e all’estero, ha preso il via. Prima destinazione, e unica tappa entro i confini nazionali, Bolzano, con la visita al museo dove è conservata la mummia Oetzi di 5300 anni fa, e al suggestivo scenario medievale di Castel Roncolo. Poi, il giorno successivo, lo sconfinamento in Austria. Tappe a Salisburgo e Vienna, dove il team guidato da Fabio Raffaelli ha incontrato autorità locali e rappresentanti di Istituzioni italiane all’estero. Particolarmente entusiasmanti le visite a Salisburgo (le gallerie di sale) e a Vienna (l Museo del Bambino, con mille giochi interattivi). Immancabili nella capitale viennese le puntate nelle pasticcerie, prima fra tutte quella che porta il nome della Sacher Torte. La prima settimana di viaggio si conclude con le tappe di Praga e Berlino, dove la Bologna-Miami ha incontrato importanti Amministratori locali e imprenditori italiani, spesso emiliano-romagnoli, che hanno saputo crearsi spazi importanti. A Berlino non sono mancate visite ai luoghi più celebri (il muro, la Porta di Brandeburgo tutta impacchettata per restauri, il castello di Charlottenburg) come l’immancabile giro notturno in una città che non si ferma mai. La seconda settimana porterà l’equipaggio in Polonia, Bielorussia e Russia).


la Bologna-Miami a Castel Roncolo (BZ)


Greta con equipaggiamento Columbia, Ferrino e GT Line


Con il direttore ICE di Vienna, Mauro Mariani



Davanti al Teatro dell'Opera


Dappertutto si fermano curiosi


Greta, Iago, Alessandra e Fabio nella realtà virtuale del Museo del Bambino di Vienna


Greta Ropa in una pasticceria di Vienna


Greta dall'alto della Donau Turm


Una delle vetture nel quartiere dei musei di Vienna



I curiosi si fanno immortalare vicino alle Nissan a Praga



Iago nello zoo di Berlino



Visione notturna di Potsdamer Platz



I doni del Comune di Bologna e di Art'è offerti da Raffaelli al borgomastro della regione di Berlino Michael Bruch



Il ristoratore di Gambettola Renzo pasolini, trapiantato a Berlino, assaggia lo Zabov



davanti al celebre muro

Per contatti con la Bologna-Miami:
Franco Cervellati
335 59 16 939 info@bolognamiami.it